Songwriters

recensioni di Luca Barachetti – lucabarachetti@gmail.com

Posts Tagged ‘Jade

In silence – Jade (Sugar, 2005)

leave a comment »

Prima o poi ce la farà Miss Caterina Caselli Sugar a piazzare la Band, quella che tutti in Italia (alternativi e non) ascolteranno: in poche parole i nostri Coldplay, i nostri Muse. Di candidati a questo proposito non ne mancano: dal Salento i Negramaro, che qualche risultato in merito lo stanno già dando; dal Friuli i Jade. Se i primi sono ovviamente classificabili alla voce “Coldplay e dintorni”, i secondi ne sono la risposta Muse-Buckleyana: tantissimi falsetti (chi odia le puntate vocali di Matthew Bellamy è meglio che cambi aria alla svelta) e tante chitarre mai eccessivamente acide ma complici di quella atmosfera apocalittica-dolente-maestosa tipica della band di Devon.
C’è da dire che “In silence” è assolutamente un disco godibile, ma ha il difetto enorme di dovere troppo ai suoi eroi e quindi scorre via, come la maggior parte dei prodotti con questo difetto, lasciando poca incidenza. Se la voce di Gianluca Ghersetti non fa uno sforzo in più per ritagliarsi qualche spazio di originalità – tranne che nell’esasperata Sexton – dal canto loro le chitarre dello stesso vocalist e di Riccardo Piemonte, tra distorsioni, rumorismi e feedback, ne inventano di tutti i colori: ma il risultato comunque non cambia (e provate a contare i finali che non siano pressoché uguali tra loro). Non migliora le cose l’incipit vagamente sigurrosiano di You are e neanche il gran lavoro di produzione di un singolo infallibile come Opera, all’inizio perfetto e sognante  nell’arpeggio di piano e inconfondibilmente brit in seguito (con una prescindibile comparsata di Elisa): i Jade rimangono marchiati – con poca anima – dai loro ingombranti modelli.

Voto: 5.0
Brani migliori: Opera.

Annunci

Written by Luca

23/12/2007 at 14:17

Pubblicato su Jade, musica, recensione, recensioni

Tagged with , , ,