Songwriters

recensioni di Luca Barachetti – lucabarachetti@gmail.com

Live Arena di Verona. Sold Out – Patty Pravo (Progetti Italiani/Edel, 2009)

with 2 comments

Concerto-celebrazione all’Arena Verona anche per Patty Pravo, che si è esibita lo scorso settembre presso l’anfiteatro scaligero in un’unica serata-evento qui interamente riportata per un totale di diciannove tracce suddivise in due cd. A completare la scaletta anche due inediti: E io verrò un giorno là, presentata all’ultimo Sanremo, e la cover di E mi manchi tanto degli Alunni del Sole appositamente registrata in studio.

Che dire di un disco che ha un valore per lo più di testimonianza e che poco aggiunge alla lunga e multiforme carriera dell’interprete veneziana? Il live scorre via abbastanza bene, pur con qualche stucchevole solo di chitarra di troppo, e dimostra il buono stato di salute vocale della Pravo, a suo agio tanto coi brani più vecchi del repertorio (ben quattro quelli ripresi dal primo omonimo album del 1968: oltre alle scontate La bambola e Ragazzo triste, anche Se perdo te e Qui e là) quanto con le cose più recenti – due pezzi da “Notti, guai e libertà” (Angelus e Les Etrangers), uno da “Nic Unic” (Orient Express), nessuno purtroppo dal recente tributo a Dalida. Il pubblico la omaggia di tanti calorosissimi applausi, e da parte sua lei non si risparmia, almeno non nei brani che paiono scaldarle ancora il cuore. Appartengono sicuramente a questa categoria Per una bambola, Angelus, E dimmi che non vuoi morire e Se perdo te, mentre sulle hit storiche affiorano un po’ di stanchezza e tanto mestiere. Ma tant’è: i fans vogliono certe canzoni, la serata è celebrativa e quindi molti standard e poche variazioni (anche di arrangiamenti: fa eccezione la nuova versione dal mood poliziottesco de La bambola, già proposta l’anno scorso in un video per il quarantennale della pubblicazione con la Pravo in versione Amy Winehouse).

Discorso a parte, com’è ovvio, per i due inediti: già sul palco dell’Ariston E io verrò un giorno là ci era sembrata una didascalia in zona Brel-Paoli lontana dal capolavoro – anche a causa di una resa vocale piuttosto deficitaria – mentre la cover degli Alunni del Sole pare più in divertissement che altro. Dunque per conoscere quale sarà il futuro di Patty Pravo non rimane che aspettare un nuovo disco di inediti, si spera con il coinvolgimento, come già è accaduto, di alcuni promettenti giovani autori del nostro Paese.

Voto: 6.7
Brani migliori: Per una bambola, E dimmi che non vuoi morire.

Advertisements

Written by Luca

26/10/2009 a 10:31

2 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. ma e’ vero ke hai incontrato dalida nel programma di partitissima

    luana

    28/10/2009 at 16:47

    • ma e’ vero ke hai incontrato Dalida nel progrramma di patritissima

      luana

      28/10/2009 at 16:48


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: