Songwriters

recensioni di Luca Barachetti – lucabarachetti@gmail.com

In The Land Of The Sun – Satellite Inn (Urtovox, 2006)

leave a comment »

Sette anni e non sentirli: è proprio il caso di dirlo per quanto riguarda i Satellite Inn, che tale lasso di tempo hanno lasciato trascorrere dal loro esordio a questa seconda prova intitolata In The Land Of The Sun. Era infatti l’anno 1999 quando il duo formato da Stiv Cantarelli e Dario Neri ridisegnò una parte, piccola ma significativa, della geografia dell’alt-folk d’oltroceano con il tanto acclamato (dalla critica soprattutto) Cold Morning Songs, una rivisitazione tanto personale quanto canonica della musica tradizionale americana più sognante e desertica che dal passato di Neil Young portava dritto dritto al presente degli amici Willard Grant Conspiracy.
E In The Land Of The Sun dal canto suo non mischia le carte in tavola, riproponendoci semmai una scrittura un poco più matura che in passato e non priva della necessaria dose d’ispirazione. Malinconiche se non cupe, le canzoni che i Satellite Inn ci hanno riservato per questo atteso ritorno alternano lentezze acustiche tutte steel e pianoforte a istantanee bordate elettriche (The Hard Ground), oppure aprono spazi cinematici la cui oceanità alla Dirty Three non si scontra comunque con la forza evocativa dei titoli dei brani (Arizona). Altrove banjo caracollanti e armoniche lontane aprono spazi caratterizzati da una psichedelìa lieve e sui generis (Rainy Day), che si ripete quando i Satellite giocano a fare i Mercury Rev meno stratificati e sinfonici ma altrettanto onirici e intensi (Unknown Angel).
Tutto a posto dunque? Sì, o quasi. Unico difetto, se di difetto possiamo parlare, è la mancanza di un episodio davvero strepitoso in mezzo a una manciata di canzoni tutte più che buone. Nel lotto l’unica a provarci davvero è Adeline, che fa dei ricami di un violoncello solenne la propria arma in più. Quasi ci riesce, ma in fondo che importa? In The Land Of The Sun è soprattutto la conferma di un progetto che, la geografia nonostante, appare sempre più credibile. E questo ci basta.

Voto: 7.0
Brani migliori: Adeline.

Annunci

Written by Luca

20/02/2008 a 12:29

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: