Songwriters

recensioni di Luca Barachetti – lucabarachetti@gmail.com

Once Upon A Time Through The Trees – The Child of a Creek (Autoprodotto, 2005)

leave a comment »

Venti minuti abbondanti di folk fiabesco e psichedelico per The Child of a Creek, acronimo dietro quale si nasconde il ventisettenne Lorenzo Bracaloni che in questo dischetto d’esordio propone sei brani suonati, registrati e prodotti totalmente in proprio. Chitarre acustiche ed essenziali interventi percussivi fanno da sostrato ad un alternarsi continuo di elettriche, organi, flauti, armonica e qualche intervento elettronico, per un songwriting che prende tanto dal ritrovato prewar-folk alla Devendra Banhart (notevole la somiglianza in Two Beatiful Horses are dancing the descendent snow) quanto dalle svisate fiabesco-lisergiche di un Syd Barrett non ancora del tutto in acido. La voce è possente e incantatrice, l’approccio gradevolmente pop con retrogusti beatlesiani (The Secrets of SilverWood). Manca forse il brano che lo contraddistingua in un genere negli ultimi tempi parecchio praticato, ma il talento – e soprattutto il clima – ci sono eccome. Aspettiamolo al varco di una nuova autoproduzione o di qualcosa di più ufficiale. Dimenticavo: l’artwork del disco (tutto fatto a mano) è bellissimo, complimenti.

Voto: 6.8
Brani migliori: The Secrets of SilverWood.

Annunci

Written by Luca

19/02/2008 a 09:01

Pubblicato su Senza Categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: